Attività culturali

Attivita’ scientifico – culturale dell’Istituto Soncin

L’investimento continuo nella ricerca dell’Istituto Soncin si concretizza attraverso la partecipazione del personale medico e paramedico ai principali eventi formativi certificati a livello nazionale e, nella formazione scientifica, accogliendo per il tirocinio studenti del Master in Chirurgia e Riabilitazione  della Mano dell’Università di Milano.
Dal 2006 con cadenza biennale la Dott.ssa Esposito e l’equipe di riabilitazione della mano, in collaborazione con la Chirurgia della Mano dell’Azienda Ospedaliera diretta dal Prof. Bassetto, organizza giornate di aggiornamento sul trattamento chirurgico e riabilitativo delle varie patologie della mano.

- Riabilitazione della Mano,  “Problematiche Diagnostiche e Terapeutiche” - 2006
- Riabilitazione della Mano ,“Problematiche Postchirurgiche” - 2008
- Patologie reumatologiche della mano: approccio multidisciplinare - 2010
- “Recupero funzionale della mano dopo traumi sul lavoro e malattie professionali. Aspetti chirurgici, riabilitativi e medico-legali”
- “Le patologie della mano nel musicista” -  2014
- “Chirurgia della mano in età pediatrica:aspetti chirurgici e riabilitativi - 2016”

Premio Foresti

Dal 2012, l’Istituto Soncin presenta al Convegno Nazionale sulla Chirurgia e Riabilitazione della Mano organizzato dal SICM (Società Italiana di Chirurgia della Mano) e dall’AIRM (Associazione Italiana Riabilitazione Mano) il Premio Foresti.
Il Premio intende ricordare il lavoro di Donatella Foresti, fondatrice dell’Istituto Soncin prematuramente scomparsa nel 2008, ed è rivolto a tutti i terapisti che non hanno ancora compiuto il 35mo anno di età e che preparano e presentano nel corso del Congresso un proprio lavoro inerente la riabilitazione della mano e dell’arto superiore.