Servizi

Riabilitazione uroginecologica

Accettazione ed erogazione

Al momento dell’accettazione il paziente deve esibire:
-         Libretto Sanitario
-         Tessera Sanitaria
-         Richiesta del Medico inviante

Solo in caso di accesso in regime convenzionato  è necessaria l’impegnativa del SSR compilata dal Medico Curante con la richiesta di visita fisiatrica.

Il medico della struttura  che effettua la visita prescrive le eventuali terapie  e compila l’impegnativa del SSR; le terapie prescritte possono essere eseguite in convenzione  solo all’interno del Centro in cui è stata effettuata la visita.

IMPORTANTE

Il medico è tenuto a scrivere sull’impegnativa: nome, cognome ed età dell’assistito; codice fiscale; l’indicazione di eventuali esenzioni; l’indicazione terapeutica; l’urgenza; la prestazione richiesta e il motivo della stessa; data, timbro e firma del medico stesso.

Nel caso di accesso in regime privato non è necessaria l’impegnativa del SSR.

Per l’erogazione della visita fisiatrica è sufficiente la richiesta del paziente, per l’erogazione delle  terapie è necessaria la richiesta di un medico specialista ( pediatra, ortopedico, neurologo, reumatologo e fisiatra).

Ai cittadini stranieri:

  • Appartenenti alla Comunità Europea, in possesso della tessera Team (Tessera Europea di Assicurazione Malattia),vengono garantite le prestazioni sanitarie indicate dal Nomenclatore Sanitario Regionale, con le stesse modalità di accesso previste ai residenti della Regione Veneto. Sono escluse le prestazioni indicate nei livelli essenziali di assistenza ( LEA) che rimangono a loro carico totale.
  • Non Appartenenti Alla Comunità Europea, se privi di permesso di soggiorno e in condizioni di indigenza, possono richiedere la tessera temporanea per l’assistenza sanitaria (STP) che  garantisce esclusivamente prestazioni urgenti e assistenza alla maternità e all’infanzia.
In caso contrario le prestazioni sono totalmente a carico del paziente.

Riabilitazione mano

Fisioterapia estetica